REGOLAMENTO DEL SECONDO CONCORSO TARTINI-PIRANO

Articolo 1.
ORGANIZZATORE

L’organizzatore del 2. Concorso internazionale Tartini di Pirano, per giovani violinisti e pianisti è il Rotary Club di Portorose (Rotary klub Portorož) nell’ambito del progetto: Con lo sport e la musica, mano nella mano. Partner del concorso musicale del progetto è la società culturale Ars Magna.


Articolo 2.
DATE E LUOGI DEL CONCORSO

La competizione musicale del Concorso Tartini si svolgerà a Pirano dall’ 8 al 10 giugno 2018. Avrà luogo presso la:

  • “Sala delle Vedute” nella casa natale di Tartini (Piazza Tartini),
  • Sala “Mediadom Pyrhani” a Pirano,
  • Sala del Teatro Tartini a Pirano.
Preparativi ed esercitazioni, prima della prevista esibizione (saggio), saranno resi possibili alla locale Scuola di Musica di Pirano. Il concerto finale dei premiati avrà luogo al Teatro Tartini, domenica 10 giugno 2018


Articolo 3.
DISCIPLINE E CATEGORIE

Il concorso è aperto a giovani violinisti e pianisti di ogni nazionalità
E’ suddiviso in due discipline: violino-solo e piano-solo. Ambedue le discipline sono articolate in 5 categorie di concorso:

  • Categoria A: nati dopo il 1 gennaio 2008
  • Categoria B: nati dopo il 1 gennaio 2006
  • Categoria C: nati dopo il 1 gennaio 2004
  • Categoria D: nati dopo il 1 gennaio 2002
  • Categoria E: nati dopo il 1 gennaio 1999


Articolo 4.
PROGRAMMA

Programma per violino solo:
Nella categorie A e B, programma libero (senza brani obbligatori), contrariamente nelle categorie C, D ed E, è obbligatoria l’esecuzione di un movimento, (tempi veloce o lento) sonate o concerti di Giuseppe Tartini o altri brani a scelta dell’esecutore nel tempo massimo previsto per l’esibizione. Si possono eseguire solamente brani originali per violino. Il programma si esegue integralmente a memoria.

  • Categoria A: durata complessiva del programma fino a 7 min.
  • Categoria B: durata complessiva del programma fino a 10 min.
  • Categoria C: durata complessiva del programma fino a 12 min.
  • Categoria D: durata complessiva del programma fino a 15 min.
  • Categoria E: durata complessiva del programma fino a 18 min.
La commissione giudicatrice ha facoltà di interrompere il concorrente se questi supera i tempi previsti di esecuzione.

Programma per piano solo:
in tutte le categorie è obbligatoria l’esecuzione di un movimento tratto dall’opus del compositore piranese, Bojan Glavina, (parte degli spartiti sono a disposizione sulla pagina web del concorso) nonché altre composizioni a libera scelta del concorrente, da eseguire nei tempi prescritti di programma. Si possono eseguire solamente opere originali per piano. Il programma si esegue integralmente a memoria:

  • Categoria A: durata complessiva del programma fino a 7 min.
  • Categoria B: durata complessiva del programma fino a 10 min.
  • Categoria C: durata complessiva del programma fino a 12 min.
  • Categoria D: durata complessiva del programma fino a 15 min.
  • Categoria E: durata complessiva del programma fino a 18 min.
La commissione giudicatrice ha facoltà di interrompere il concorrente se questi supera i tempi previsti di esecuzione.

La commissione giudicatrice ha facoltà di interrompere il concorrente se questi supera i tempi previsti di esecuzione. L’ordine di esecuzione delle composizioni non è prescritto. Su richiesta della commissione, il concorrente è obbligato a notificare l’edizione, dalla quale ha preparato il proprio programma. La decisione di ripetere l’esecuzione è lasciata al concorrente.
Il Concorso sostiene la creatività dei giovani nel campo della composizione. In tutte le discipline è possibile (non obbligatoria) anche l’esecuzione di brani originali, propri, che saranno premiati a parte.


Articolo 5.
DOMANDE DI ISCRIZIONE E QUOTE DI PARTECIPAZIONE AL CONCORSO

Le domande di iscrizione al Concorso, sono possibili esclusivamente attraverso la rete web, alla pagina: www.competition-tartini.eu, dove sono a disposizione anche i moduli, per tutte le sezioni di gara. Gli organizzatori accettano le domande di iscrizione, fino ad esaurimento dei posti previsti:- 70 concorrenti per le gare di violino, 70 per le gare di piano, o fino ad esaurimento totale dei partecipanti previsti.

I candidati alle gare, possono inoltrare la domanda di iscrizione, fino e non oltre il 14 maggio 2018. Dopo aver avuto da parte dell’organizzatore, la notifica di ricevuta della posta elettronica e le istruzioni di pagamento, il candidato ha 3 giorni di tempo per inoltrare a sua volta, la ricevuta dell’avvenuto pagamento della quota di partecipazione e copia di un documento di identità valido (in formato pdf). In caso di mancata partecipazione al concorso, la quota di partecipazione non viene rifondata. Quote di partecipazione::

  • Categoria A: 40 euro
  • Categoria B: 50 euro
  • Categoria C: 50 euro
  • Categoria D: 50 euro
  • Categoria E: 60 euro


Articolo 6.
COMMISSIONE GIUDICATRICE –GIURIA DI ESPERTI

La commissione giudicatrice è composta da musicisti e pedagoghi di fama mondiale. Le valutazioni della commissione sono definitive e non sono possibili ricorsi. I membri della giuria non sono ammessi a valutare i propri allievi o concorrenti in vincoli di parentela. La commissione si riserva il diritto di non concedere premi nel caso i concorrenti non dimostrino una sufficiente impressione artistica. I partecipanti possono iscriversi in categorie superiori a quella di appartenenza, ma concorrono in una sola disciplina. L’ordine di esibizione dei concorrenti verrà definito e pubblicato sulla pagina web, in base ad un sorteggio.


Articolo 7.
DOVERI DEI CONCORRENTI PREMIATI

Gli insigniti dei massimi riconoscimenti sono tenuti ad esibirsi, su invito dell’organizzatore, al concerto finale dei vincitori. In questa occasione verranno loro anche formalmente consegnati i rispettivi premi. Chi non dovesse accogliere tale invito, perderà anche il diritto al proprio premio.

I concorrenti rinunciano ai diritti d’autore sulle registrazioni radio e televisive delle loro presentazioni dei saggi e del concerto finale dei premiati (ivi inclusa la trasmissione del concorso in streaming su internet)


Articolo 8.
PUNTEGGI E PREMI

I concorrenti verranno giudicati secondo la seguente graduatoria:

  • da 90 a 100 punti – primo premio, diploma e medaglia d’oro,
  • da 80 a 89,99 punti – secondo premio, diploma e medaglia d’argento,
  • da 70 a 79,99 punti – terzo premio, diploma e medaglia di bronzo,
  • sotto ai 70punti – attestato di partecipazione
I risultati verranno pubblicati due ore dopo la conclusione delle rispettive categorie.
La giuria di esperti assegnerà premi particolari:
  • al/alla miglior/e violinista del concorso
  • al/alla miglior/e pianista del concorso
  • per la miglior esibizione del brano obbligatorio
  • per la propria composizione originale
  • al più promettente giovane solista, nonché
  • altri premi su proposta della giuria o dell’organizzatore